MODELLO ISEE

ISEE

L’I.S.E.E. è l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente è un’autocertificazione resa dal contribuente al quale consente in caso di basso reddito di accedere a prestazioni sociali e servizi di pubblica utilità a condizioni agevolate.

Ai fini del calcolo del modello ISEE si prende in considerazione il rapporto tra Indicatore della Situazione Economica (ISE dato dalla somma dei redditi e dal 20% dei patrimoni mobiliari e immobiliari dei componenti il nucleo familiare) e parametro nella Scala di Equivalenza che varia in funzione del numero di componenti il nucleo stesso.

DSU

Per ottenere l’ISEE è necessario compilare la DSU, Dichiarazione Sostitutiva Unica. La DSU non è altro che un documento dettagliato che contiene in modo specifico tutti i redditi e il patrimonio mobiliare ed immobiliare di ogni singolo componente presente nel nucleo e rilevante ai fini della determinazione dell’ISEE. La modulistica da presentare può variare in virtù di quelle che solo le prestazioni o i servizi da richiedere. Esiste anche una DSU Mini, ovvero quel modello base, comune per tutti i richiedenti, costituito da due moduli:

  • il Modulo MB1 contenente i dati su nucleo familiare e casa di abitazione;

  • il Modulo FC1 contenente i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali di ogni componente del nucleo familiare.

 

Gli altri 6 moduli per la DSU, ai fini del calcolo ISEE, ciascuno legato a situazioni particolari, sono:

  • il Modulo MB2 per il diritto allo studio;

  • il Modulo MB3 per le prestazioni socio – sanitarie residenziali;

  • il Modulo MB1-rid, alternativo al Modulo MB1 per nuclei familiari ristretti che richiedono prestazioni socio-sanitarie residenziali per persone con disabilità e/o non autosufficienti maggiorenni, o prestazioni connesse ai corsi di dottorato di ricerca;

  • il Modulo FC2 per nuclei familiari con persone che presentano disabilità o non sono autosufficienti;

  • il Modulo FC3, da compilare solo se nel nucleo familiare ci sono persone esonerate dalla dichiarazione oppure in caso di sospensione degli adempimenti tributari per eventi eccezionali;

  • il Modulo FC4 necessario per a calcolare la “componente aggiuntiva”, come ad esempio il contributo del genitore non convivente ai figli minorenni.

 

L’auto-certificazione è valida un anno per tutti i componenti il nucleo familiare. Per continuare a fruire di determinate prestazioni e servizi, è dunque necessario ottenerne sistematicamente il rinnovo.

La DSU (Modello base + Allegato familiari) deve riportare i dati della dichiarazione dei redditi presentata ai fini IRPEF e i beni patrimoniali posseduti al 31 dicembre di due anni antecedenti il momento della sottoscrizione precedente.

ISEE corrente

Dal momento che, come detto i redditi ei il patrimonio sono riferiti a due anni antecedenti la sottoscrizione, la normativa prevede che il contribuente possa aggiornare il proprio indicatore ISEE nel corso dell’anno (variazione della situazione lavorativa di cui al comma 1 dell’articolo 9 del D.P.C.M. citato, per almeno un componente del nucleo, e/o della variazione superiore al 25% dell’indicatore della situazione reddituale corrente), deve utilizzare il cosiddetto ISEE corrente, compilando una apposita DSU. La validità dell’ISEE corrente è di sei mesi.

- documenti necessari per la compilazione

- delega al CAF

0965810913

Via S. Anna II Tr. Vico Andiloro, 40, 89128 Reggio Calabria RC, Italy

  • Google Places
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Telegram

©2020 di Pratiche Soluzioni - p. iva 03110520800